LA GRECIA INTERA INSORGE!

LA GRECIA INTERA INSORGE!

Il 6 dicembre 2008 il quindicenne Alexandros Grigoropoulos è stato
ucciso a sangue freddo da un poliziotto greco nel centro di Atene.
Tale avvenimento ha provocato in tutta la Grecia un`ondata di sdegno.

Anche se i media non mostrano altro che spettacolari immagini di
giovani che lanciano pietre e di edifici in fiamme, è la stragrande
maggioranza della popolazione greca ad andare per le strade a
manifestare. Migliaia di insegnanti manifestano insieme ai loro
studenti; a scioperare sono scuole, uffici pubblici, ospedali ed
aziende del terziario, università ed ambasciate greche all`estero
vengono occupate.

L`estrema intensità delle reazioni di protesta di un intero paese alla
morte di uno studente di quindici anni mostra chiaramente quanto sia
esacerbata la condizione della politica interna in Grecia: crisi
economica, povertà, disoccupazione, smantellamento dello stato
sociale, incertezza delle condizioni della vita e del lavoro, politici
corrotti ed incapaci, ed allo stesso tempo un brutale, onnipresente ed
arbitrario potere pubblico esercitato dalla polizia e dalle sue unità
speciali.

In Grecia la polizia viola diritti umani e i responsabili restano
impuniti. Ogni Greco la sa. Anche se ciò non si accorda con la nostra
immagine di un`assolata ed ospitale meta di vacanze:

la Grecia è in fiamme, ma non a causa di sommosse giovanili.

SOLIDARIETÀ COL MOVIMENTO GRECO!

INIZIATIVA DI SOLIDARIETÀ PER IL MOVIMENTO IN GRECIA

V.i.S.d.P: PROTOVOULIABERLIN@GOOGLEGROUPS.COM

Advertisements

~ by sibg08 on 11/12/2008.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

 
%d bloggers like this: